“Mamma, mi racconti…ESTATE” settimana 10

Nascere, crescere, vivere e morire… il ciclo della vita; la scintilla di divinità che c’è in noi, quella scintilla che rende possibile dare alla luce una nuova creatura, accudirla e amarla più di noi stessi fin dal primo momento in cui la si vede, in cui la si sente. Non dimenticherò mai la sensazione che provai quando in sala parto appoggiarono Emma, appena nata, sulla mia pancia, un miracolo, come quello di vederla crescere ogni giorno… magari i libri di questa settimana mi avranno aiutato a fare assaporare o a far rivivere a qualcuno di voi queste sensazioni.

Ecco quindi il riassunto dei testi incontrati durante questa settimana, testi con tema principale l’attesa, la nascita e tutte quelle nuove e meravigliose emozioni che viviamo insieme ai nostri bambini durante le loro prime scoperte che li portano a crescere.

Un viaggio, quello di questa settimana, rivolto si ai nostri piccoli in crescita, curiosi di ciò che erano fin da embrioni, ma anche a tutti noi adulti che hanno voglia di emozionarsi e di condividere questi sentimenti.

Collage

 

“La prima volta che sono nata”di Vincent Cuvellier e Charles Dutertre, ed. Sinnos, 2013.

61Rswq3MhXL

Un libro poetico di parole e immagini sulla vita, che divertirà, commuoverà ed emozionerà grandi e piccini. Nasci, conosci, cresci: ogni giorno c’è la prima volta di qualcosa di nuovo e Vincent Cuvellier ce la racconta con parole semplici, ma che vanno dritte al cuore. Grazie a questo testo possiamo percorrere le tappe della vita di Nina, la bambina che cresce tra le prime volte di questo libro, perché, insieme alle sue, si ripercorrono con la mente anche le proprie.

“La mamma di Mariana Ruiz Johnson, ed. Kalandraka, 2014.

818kpn2u6eL

La maternità attraverso la poesia e l’arte, fra la tenerezza e il cromatismo lussureggiante. Un cantico universale all’amore e alla vita nella sua piena estensione, che va dall’essere umano e dalle creature che lo circondano, fino alla Madre Terra.

“Ti amerò sempre” di Robert Munsch e Lucia Sforza, ed. Il Leone Verde, 2015.

81SnZ7C5bpL

Una storia d’amore tra una mamma e il suo bambino. Un libro che racconta il segreto del cerchio della vita, dalla nascita e per sempre. Un testo che ha avuto moltissimo successo, rivolgendosi a generazioni di genitori e bambini in Europa e America, affrontando in modo delicato il tema della continuità dell’amore. La relazione continua nell’adolescenza, fino alla maturità. La canzone che gli canta la mamma da quando è neonato ritorna, passando da una generazione all’altra e oltre. “Ti amerò per sempre sempre avrai il mio amore e finchè vivrò sarai il mio piccino”. Un libro per tutti, bambini e genitori, che vedono la relazione affettiva da diversi punti di vista e possibilità.

 

 

“Mamma, prima dov’ero?” di Davide Calì e Thomas Baas, ed. Rizzoli, 2014.

71bsaL2P+BL

Un piccolo albo per dare risposta alla prima domanda che di solito un bambino fa alla sua mamma: “Mamma, prima dov’ero?” Tutte le risposte, illustrate con il tratto poetico di Thomas Baas, sono un omaggio alla vita e all’amore per le piccole cose che contempliamo ogni giorno.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...