minibombo… maxiidee!

Si può avere un colpo di fulmine per un libro?!!! O ancora meglio per una casa editrice??? Voi mi direte “Silvia, ma a te capitano spesso questi colpi di fulmine…” eh già… avete proprio ragione… io mi innamoro spessissimo di libri per bambini e sono proprio le particolarità di ogni testo, a volte racchiuse nello stile o altre volte nelle illustrazioni, che mi affascinano e mi incuriosiscono sempre di più! In fondo, come ho già scritto altre volte, lo scopo di questo mio piccolo blog è proprio questo: condividere con chi a voglia di leggermi la passione per i libri per l’infanzia e farsi avvolgere dalla loro magia, scoprendo nuovi personaggi, nuove avventure, nuovi stili narrativi e nuove illustrazioni! Ricordo ancora con immenso piacere, un messaggio inviatomi da Alessandra nel quale mi scriveva più o meno così: “Mi fai venire voglia di leggerli tutti i libri che presenti!”… ecco per me questo è il massimo!!! Perciò farò il possibile per continuare la mia personale battaglia nel cercare di farvi innamorare dei libri per l’infanzia e scoprirne così l’infinita bellezza e l’immensa ricchezza che ogni singolo testo offre a chi legge e chi ascolta! Naturalmente la letteratura per l’infanzia è corposa ed io ne conosco solamente una piccola parte, ma come si dice, da qualche parte si deve pur cominciare no?!!!

Torniamo quindi a monte e alla mia domanda iniziale… Si può avere un colpo di fulmine per un testo o per una casa editrice? La mia riposta è assolutamente sììììì…. anzi, anche più di uno… perciò oggi vi presento uno dei miei colpi di fulmine verso una casa editrice… La MINIBOMBO!!! Avevo già parlato di questa casa editrice in un post dedicato ai Piccolotti, ma credo che meriti un post tutto per loro e i loro testi perché sono semplicemente geniali! Devo ammettere che sono particolarmente affezionata a questa casa editrice per due motivi principali: il primo è legato al mio vissuto con Emma e, in modo particolare, a “Libro gatto” letto, sfogliato e raccontato non so quante volte; il secondo motivo è legato al fatto che questa casa editrice è di Reggio Emilia, la città in cui abito, quindi si può dire che è un orgoglio per la nostra città… letteratura a km. 0!minibombo-logo-header

Chi è allora minibombo?                                                                                                              Minibombo è una casa editrice dedicata ai piccoli, ma anche ai grandi che leggono con e per loro; le loro scelte editoriali per me sono davvero geniali, fresche e nuove sotto diversi aspetti. Nei loro progetti c’è l’intento di voler raccontare storie partendo dall’esperienza quotidiana dei bambini, andando però a sperimentare linguaggi e mezzi diversi, dove la narrazione, l’illustrazione, l’animazione e l’interattività si mescolano perfettamente.
Ogni libro illustrato di minibombo rappresenta una nuova avventura dove la lettura e il gioco si intrecciano e si completano a vicenda: il testo, infatti, è presente, ma in modo molto semplice ed invita il bambino ad interagire direttamente coi personaggi della storia per poi poter proseguire con il racconto. Le illustrazioni sono anch’esse semplici ma efficaci dove, su sfondo bianco, vengono messe in evidenza le espressività o i gesti del personaggio della storia.

L’aspetto più innovativo credo che riguardi il loro approdo nel modo di internet: minibombo, infatti, offre, all’interno del proprio sito, un minisito online (minibombo/giochiamo con…) pensato per ogni singolo testo, dove i bambini possono trasformare il libro in un’occasione divertente per inventare, disegnare e giocare. Un’altra novità assolutamente attuale e al passo coi tempi riguarda la realizzazione di applicazioni per smartphone e tablet, rivolte direttamente ai bambini, sempre per offrire opportunità di gioco interattivo con i libri. Oggigiorno dobbiamo obbligatoriamente fare i conti con internet e le ripercussioni che esso ha sui nostri bambini: penso che la strategia migliore sia quella di non considerarlo un argomento tabù, ma, invece, credo che noi adulti dobbiamo accompagnare i nostri bambini alla conoscenza di questo strumento molto potente, scoprendone insieme le potenzialità e trovando così un equilibrio. In questo senso, credo che minibombo sia stato lungimirante e abbia pensato a queste proposte interattive proprio per andare incontro e rispondere a questa realtà.

Gli autori che fanno parte di minibombo per ora sono otto, tutti molto giovani, alcuni sono interni mentre altri sono esterni alla redazione. Come loro stessi scrivono nel loro sito (minibombo/autori), le loro creazioni sono frutto di un lavoro di squadra: c’è chi scrive, chi disegna, chi progetta, ognuno col suo punto di vista contribuisce al processo di realizzazione di un testo: insomma ogni libro è frutto dell’insieme di tante intelligenze.

Sul loro canale youtube ho trovato un video davvero interessantissimo, dove viene mostrato in pochi minuti come minibombo arriva a realizzare un libro… eccolo qui sotto!

Ed ora passiamo ai testi… ve ne presento alcuni che ho avuto modo di scoprire negli ultimi tempi…

“Dalla chioma” di Chiara Vignocchi, Paolo Chiarinotti e Silvia Borando, racconta la storia di un albero alto e maestoso. Un topo vede una bella castagna che spunta dalla chioma dell’albero e vorrebbe proprio prenderla per mangiarsela! Come fare per raggiungere la castagna che è così in alto? Al topo non resta che agitare la pianta… la castagna non cade, ma in compenso… Un racconto tutto da scuotere per dare il via ad una serie di buffi inseguimenti tra gli inquilini di un albero molto affollato…IMG_6582

La particolarità di questo libro illustrato è nella sua forma quadrata, ma anche nella modalità di sfoglio, poiché le pagine si aprono e si sviluppano in verticale, quindi con apertura dal basso verso l’alto. Molto accattivante e particolare!

“Tutino e la pozzanghera”, “Tutino e l’albero” e “Tutino e il vento” fanno parte di una serie di storie di Lorenzo Clerici, che hanno come protagonista Tutino. Tutino è un piccolo esploratore che ama divertirsi all’aria aperta giocando con le pozzanghere, gli alberi e il vento; in ogni sua avventura Tutino indossa una buffa tuta da animaletto che gli permette di entrare a contatto con la natura senza paura!

tutino2
“Tutino e la pozzanghera”
tutino3
“Tutino e l’albero”
Schermata 2015-04-18 alle 11.42.27
“Tutino e il vento”

Questi quattro libri illustrati hanno in comune il tema della natura (argomento molto attuale) e offrono la possibilità ai bambini di vivere, insieme ai personaggi delle storie, avventure ed esperienze a contatto con la natura, scoprendone così la bellezza e le ricchezze che si nascondono in essa.

“Il libro bianco” di Silvia Borando, Elisabetta Pica e Lorenzo Clerici è una storia senza parole, ma fatta solamente di splendide illustrazioni che ci portano alla scoperta di animali che si nascondono tra le varie pagine del libro. Sembra non ci sia nulla all’infuori di un omino alle prese con uno spazio bianco, ma basta una passata di colore ed ecco apparire… cover.bianco.big

il_libro_bianco3
basta un po’ di fucsia e…
il_libro_bianco2
…arrivano tanti uccellini!!!

 

“Apri la gabbia” di Silvia Borando e Lorenzo Clerici è un libro tutto da scoprire: ci sono sei gabbiette chiuse a chiave che devono essere aperte per far uscire l’animale che si trova chiuso al suo interno! Il riuscire ad indovinare l’animale che si nasconde dentro la gabbia chiusa, grazie ad alcuni indizi, stimola e favorisce l’attenzione e la curiosità dei bambini i quali sono poi ricompensati e premiati una volta aperta la gabbia!gabbia.cover.png

 

Minibombo ha pubblicato molti altri libri, tutti stupendi ed interessanti… lascio a voi la curiosità di andarli a scoprire e di lasciarvi travolgere dalle avventure che ogni singolo libro offre… Se volete dare un’occhiata al catalogo dei loro testi potete cliccate direttamente qui: catalogo minibombo.

Concludo questo post tutto dedicato a minibombo svelandovi una piccola anteprima… anzi no… vi lascio un indizio… presto scoprirete il perché di questo mio post e che cosa ho escogitato…

Cosa accomuna questi libri?Schermata 2016-02-21 alle 16.15.06

 

Annunci

One thought on “minibombo… maxiidee!

  1. Ciao, Silvia!
    …”letteratura a km zero..”! Bellissimo!!! E bellissimo anche che questa casa editrice sia condotta da persone giovani.
    Trovo questi libri veramente interessanti per il contenuto e per la grafica così essenziale da non distrarre dal contenuto stesso ma, al contempo, incisiva e accattivante.
    Mi pare che la scelta di utilizzare anche le potenzialità di internet sia davvero molto in sintonia con la realtà che viviamo e sono assolutamente d’accordo con te quando dici che gli adulti devono “accompagnare” i bimbi nell’accesso a questo strumento tanto potente quanto potenzialmente “insidioso”.
    Alessandra, però, aveva veramente ragione quando ti scrisse che ci fai venire il desiderio di farli tutti nostri i libri e le collane che ci presenti! Come si fa?! Adesso, poi, ci fai venire l’acquolina in bocca promettendoci una sorpresa… Che dire se non che aspettiamo con grandissima curiosità e interesse il tuo prossimo articolo?!
    Alllora, a presto, Silvia e grazie per il tuo entusiasmo contagioso!
    nonna Cric

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...